Per non morire d’euro

Posto che molte persone di recente sono legittimamente preoccupate e che alcune non si fanno scrupolo di approfittare meschinamente* di questa preoccupazione è il caso di dirlo con parole semplici: per non morire d’euro è sufficiente accendere due neuroni e rendersi conto che di euro non si muore, salvo che nelle fantasie perverse di chi è alla ricerca di qualche minuto di notorietà o di qualche oncia di consenso a buon mercato.

il seguito su Linkiesta.it nel blog Apologia di Socrate

Linkedin

 

Annunci

Informazioni su Massimo Famularo

Investment Manager and Blogger Focus on Distressed Assets and Non Performing Loans Interested in Politics, Economics,
Questa voce è stata pubblicata in Spunti di riflessione e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...