Licenziare i dipendenti pubblici?

Le recenti discussioni in merito alla riforma del mercato del lavoro hanno riportato l’attenzione anche sulla palese disparità di trattamento esistente tra lavoratori pubblici e privati

(si vedano a questo proposito  gli articoli di Alberto Bisin su repubblica e di Michele Fusco su Linkiesta).Non sarebbe dunque auspicabile nei confronti dei dipendenti pubblici un qualche tipo di “flessibilità in uscita”, non dico paragonabile a quella dei dipendenti privati, ma che almeno un tentativo di  intaccare l’idea granitica di posto a vita, che induce inevitabilmente alcuni ad abusare di questo livello di protezione?

Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/blogs/apologia-di-socrate/licenziare-i-dipendenti-pubblici#ixzz1q81S0QeB

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Spunti di riflessione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...